Un impiegato della catena di ristoranti statunitensi “Jimmy John’s” è diventato suo malgrado famoso in queste ore: il video che lo ritrae vittima di una #rapina ha fatto li giro del mondo in poche ore, dando una tanto improvvisa quanto non voluta fama all’inconsapevole protagonista. Sono infatti le 21.12 quando un ladro entra nel ristorante in questione, dapprima facendo finta di ordinare un pasto, e successivamente tirando fuori un’arma da fuoco minacciando il cassiere di morte qualora non gli avesse consegnato gli incassi della giornata. Ed è proprio qui che il giovane dipendente dimostra una calma stoica: egli infatti riesce a non scomporsi, ed anzi non sembra neanche intimidito dal ladro che ha di fronte a sé.

Con estrema calma infatti, porge al delinquente l’incasso del giorno (quantificato in 280 dollari USA). Il tutto è stato immortalato dalle telecamere presenti nel ristorante che, in un video lungo poco più di un minuto, mostrano con quanta noncuranza il protagonista dapprima si toglie il guanto che indossava per il servizio, ed in seguito, senza battere ciglio, consegna tutto ciò che ha di fronte al criminale. Il video non prosegue oltre, e termina con il ladro che lascia il negozio, anch’egli con estrema calma.

Un lieto fine per la vicenda?

La vicenda, che si è svolta a Kansas City (Missouri, USA) tuttavia sembra essersi conclusa per il meglio: i dipendenti di Jimmy John’s sono rimasti illesi, ed il colpevole proprio in queste ore è stato assicurato alla giustizia grazie alla ricostruzione dei testimoni ed alle telecamere di sorveglianza.

Di seguito lasciamo il link al video integrale che mostra chiaramente come si sono svolti i fatti.

Il protagonista dell’accaduto ha in seguito dichiarato, tramite un video, di non aver mai temuto realmente per la propria vita, poiché il ladro non sembrava in grado di intimidirlo.

Ha inoltre dichiarato che avrebbe afferrato l’arma qualora il criminale si fosse sporto oltre il bancone.

La vicenda dunque ha avuto un vero e proprio lieto fine, ed il video pubblicato sul canale della polizia di Kansas city ha ottenuto, ad ora, oltre 2.500.000 visualizzazioni. Questa vicenda riesce a fare il paio con quanto accaduto qualche mese fa, sempre in America.

Quello che appare certo, è che a prescindere dal video di fatto tragicomico, il fenomeno sociale delle rapine a mano armata non sembra destinato a fermarsi negli USA: tali rapine sono sempre in un numero consistente, soprattutto a danno dei piccoli e medi negozi locali. Riportiamo al riguardo un interessante articolo circa l’apertura dell’acquisto delle #armi anche a chi ha disturbi mentali. #divertente